Fede contro Roberto Saviano: «non è un eroe, ora non se ne può più»

Pubblicato: maggio 10, 2010 in Politica

«[Di polemichhe, ndr] ce ne sono state in questi giorni anche per quanto riguarda Roberto Saviano, che ormai sempre lui, la Camorra… Per carità, ma non è lui che ha scoperto la Camorra, non è lui il solo che l’ha denunciata, ci sono registi autorevoli, ci sono magistrati che l’hanno combattuta e sono morti, lui è superprotetto, e giustamente dev’essere sempre protetto però, come dire, non se ne può più di sentire che lui è l’eroe, qualcuno gli ha offerto pure la cittadinanza onoraria, di che cosa non si capisce». È questo il giudizio di Emilio Fede, giornalista e direttore del Tg4, sullo scrittore Roberto Saviano.

Sulla falsa riga di quanto detto dal premier Silvio Berlusconi a proposito di film e libri che veicolano un’immagine distorta ed eccessivamente “mafiosa” del nostro Paese, Fede ha paragonato il film di Sabina Guzzanti, Draquila, al libro Gomorra, “colpevoli” entrambi di raccontare un’Italia che non esiste. Fede ha spiegato che «questo film della Sabina Guzzanti» non è il solo a dare un’immagine poco veritiera dell’Italia all’estero. «Ci sono state altre polemiche in questi giorni anche per quanto riguarda Roberto Saviano». Poco dopo è arrivata la staffilata: «Non è lui che ha scoperto la Camorra, non è lui il solo che l’ha denunciata, ci sono registi autorevoli, ci sono magistrati che l’hanno combattuta e sono morti». «Lui è superprotetto, e giustamente dev’essere sempre protetto però – ha continuato il direttore del Tg4 – non se ne può più di sentire che lui è l’eroe. Qualcuno gli ha offerto pure la cittadinanza onoraria, di che cosa non si capisce». «Saviano ha scritto dei libri contro la Camorra, ma lo ha fatto tanta altra gente, senza fare clamore, senza andare sulle prime pagine – ha quindi concluso Fede- senza disturbare la riflessione della gente che ha capito bene. Un paese come il nostro è contro la malavita organizzata». Peccato che Saviano non abbia mai affermato il contrario.

Emilio Fede, però, non è nuovo a sparate di questo genere. Già nel 2008, infatti, aveva attaccato Saviano (video) sottolineando che in Italia in molti vivono sotto scorta, non solo lo scrittore di Casal di Principe. Mentre nell’edizione del 13 gennaio del 2009 aveva dedicato un intero servizio alla bocciatura del film Gomorra ai Golden Globe.

La sottolineatura, il suggerimento lanciato ai telespettatori è sempre lo stesso: Saviano è un giornalista come tanti altri capace però, a differenza dei suoi colleghi, di sfruttare la sua immagine e la sua condizione per vendere libri, fare film, ottenere visibilità. Un ritornello purtroppo già sentito.

***

SEGUI EF’S BLOG SU FACEBOOK

commenti
  1. […] Fede contro Roberto Saviano: «non è un eroe, ora non se ne può più» «[Di polemichhe, ndr] ce ne sono state in questi giorni anche per quanto riguarda Roberto Saviano, che ormai sempre lui, la Camorra… Per carità, ma non è lui che ha scoperto la Camorra, non è lui il solo che l’ha denunciata, ci sono registi autorevoli, ci sono magistrati che l’hanno combattuta e sono morti, lui è superprotetto, e giustamente de blog: EF’s Blog | leggi l'articolo […]

  2. […] che l’hanno combattuta e sono morti, lui è superprotetto, e giustamente de blog: EF’s Blog | leggi l'articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un […]

  3. […] Fede contro Roberto Saviano: «non è un eroe, ora non se ne può più» «[Di polemichhe, ndr] ce ne sono state in questi giorni anche per quanto riguarda Roberto Saviano, che ormai sempre lui, la Camorra… Per carità, ma non è lui che ha scoperto la Camorra, non è lui il solo che l’ha denunciata, ci sono registi autorevoli, ci sono magistrati che l’hanno combattuta e sono morti, lui è superprotetto, e giustamente de blog: EF’s Blog | leggi l'articolo […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...