Caso De Magistris: quando si fa finta di non capire

Pubblicato: gennaio 25, 2009 in Politica
Tag:, , , , , , , , , ,

Siamo italiani, sempre e comunque. Soprattutto nel giornalismo. Faciloni. Leggo oggi l’apertura di pagina 11 del Corriere della Sera (il sito nemmeno riporta la notizia), dove si parla del caso De Magistris/Genchi. Ebbene, secondo l’articolo cosa conterrebbe il dossier del tecnico della Polizia? “Intercettazioni”.
In realtà si tratterebbe di tabulati: Chi telefona a chi e quando. Nulla di più.
Eppure Silvio Berlusconi è partito in quarta dicendo che si tratta del più grande scandalo della Repubblica italiana. Salvo ammettere poco dopo: “Non so nulla di preciso e di concreto, ma se è tutto vero come sembra è una cosa che ha dell’incredibile”. E poi si dimentica che il consulente Genchi ha un’esperienza di quasi 20 anni nel settore, forse un altro dei motivi che stanno dietro alla mole di dati del suo dossier.
A parte questo, comunque, resta il misunderstanding mediatico -corretto in fuorigioco dal taglio basso dell’ottimo Giovanni Bianconi – in cui si fa passare come “intercettazione” il semplice reperimento di tabulati telefonici: nessuna conversazione.
E non cito, infine, le affermazioni del premier che ha rincarato la dose sulla necessità di una stretta alla possibilità da parte delle autorità di ascoltare le telefonate degli indagati. Insomma: le inchieste Why Not/Poseidon sono ormai un Grande Fratello politico, destrutturate e spezzettate per fargli perdere credibilità, efficacia e concretezza. Viva la democrazia.
EF

commenti
  1. V3N0M scrive:

    ho visto proprio ieri il signor genchi a matrix..non so cosa pensare di lui, sembra il più informato di tutti rispetto a quello che è successo in italia negli ultimi 20 anni, però come ha detto mentana “come fa un consulente a dire e sapere cose del genere?”.e a che titolo?
    ha praticamente sdoganato il fatto che falcone fu ucciso dal sisde su ordine di chissà chi;poi ha difeso mastella, de magistris, dell’utri.. insomma cani e porci.allo stesso tempo però ha dato a capire che esiste una sinergia criminalità organizzata e istituzioni in grado, se serve, di sventare anche le autostrade per silenziare le voci fuori dal coro. ha intercettato migliaia di persone facendo indagini “private” che non gli spettavano.
    in definitiva, chi cazzo è questo genchi? buono o cattivo? uno che non conta niente? un morto che cammina? i ROS sono veramente cosi inetti?mah.

    • Redazione scrive:

      Allora, caro V3N0M, chi sia Genchi me lo sono chiesto anche io. E ho anche – inutilmente – provato a contattarlo per un’intervista per la Scuola di Giornalismo attraverso la sua mail e mediante alcuni contatti di giornalisti di Antimafia2000, ma nulla. Nessuna risposta. Ieri non ho visto Mentana ma non mi sorprende. Su Falcone anche io ritengo che sia stato ammazzato dallo Stato e che la mafia sia stata solo il braccio armato. Un po’ come probabilmente è accaduto per il presidente dell’Eni, Mattei.

      Emilio

  2. V3N0M scrive:

    http://www.matrix.mediaset.it/videogallery/2009/01/27/videogallery.shtml

    vale la pena di ascoltarlo, anche se non si capisce bene da che parte vuole andare a parare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...