L’Italia al primo posto nel mondo per le autoblu. Ecco quante sono e quanto costano

Pubblicato: dicembre 22, 2008 in Politica
Tag:, , , , ,

L’Italia ha conquistato un nuovo record: siamo il Paese che fa registrare il più alto numero di autoblu. E le paga. Ce ne sono ben 607.918, aumentate in soli due anni del 6% (prima erano 574.215 (fonte elaborazione Sole24Ore-Contribuenti.it). Tutte automobili di lusso, che ingombrano e consumano non poco.

E se si va a vedere il secondo Paese classificato, la differenza è abissale: gli Stati Uniti, con 50 Stati e oltre 300milioni di abitanti, hanno appena 75mila autoblu. Seguono la Francia con 64mila, il Regno Unito con 55mila, la Germania con 53mila, la Turchia con 52mila, la Spagna con 42mila, il Giappone con 31mila, la Grecia con 30mila e chiude la classifica il Portogallo con 23mila. Dopo la legge del 1991 che limitava l’uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali, si sono sempre succedute regolamentazioni e tagli, mai effettuati, che hanno al contrario fatto proliferare questo privilegio su quattro ruote.

Ma andiamo ai costi. La gestione e la manutenzione di questo sconfinato parco-macchine, costa allo Stato italiano (e quindi ai contribuenti), 18,2 miliardi di euro ogni anno. In media 30mila euro a vettura, considerati gli stipendi degli autisti, i pedaggi, la riparazione e il carburante. E se dovessimo parcheggiarle tutte insieme, servirebbe un’aera pari a 1.065 campi di calcio. Altro che un box-auto.

EF

Advertisements
commenti
  1. lilly ha detto:

    Sono indignata un piccolo paese come il nostro con un parco auto così vasto, il primo posto al mondo in graduatoria, 18 miliardi di euro è una manovrina finanziaria. E’ meglio che politici, assessori, presidenti ecc.. si vergognino, e poi parlano di crisi. In questo paese ci sono sempre privilegiati e politici che cercano solo di rubare ai contribuenti per i loro privilegi. E’ ora che gli italiani si sveglino e facciano qualcosa, anzichè lamentarsi solamente.

    • rosario ha detto:

      Ho ridotto a due frasi il risultato di tanto spreco e ruberie a tutti i livelli. Abbiamo avuto troppi soldi, hanno rubato troppi soldi lo abbiamo permesso NOI. La frase che si riferisce evidentemente ai tutti i governi sia nazionali che locali. GOVERNI LADRONI-ITALIANI COGLIONI.- non abbiamo più il coraggio di scendere in piazza e dire basta. La settimana scorsa hanno arrestato all’Aeorporto Olande un’ Italiano con 480.000 euro i favori di tutti i gruppi politici oggi-ieri l’altro ieri-finiamola di farci prendere in giro. Le aziende stanno chiudendo perchè le aziende preferiscono la mano d’opera a basso costo. Fiat non la scopriamo ora quando produceva auto in Polonia-Brasile etc.

  2. Redazione ha detto:

    cara lilly,
    come darti torto…siamo un Paese di tremende contraddizioni…e abusi.

    Emilio

  3. Pierino Bertazzi ha detto:

    Meno male che c’è Tremonti con i cordoni della borsa ben stretti in mano, per cui: Polizia, Carabinieri e Finanza senza vetture, manutenzioni e carburante; per cui: Scuola e Giustizia impossibilitati a funzionare; per cui: Social Card per una miserabile percentuale dei candidati in difficoltà e per un manciata di Euro al mese…Aggiungiamo il numero di Parlamentari italiani e i loro lauti Stipendi e abbiamo un quadro da fare incavolare chiunque!

  4. Gianfranco Turinetti ha detto:

    Aumenta la disoccupazione ed è in crisi la produzione industriale? Và chiuso Termini Imerese? Ecco una ottima occasione per risolvere questi problemi: una nuova vettura con autista per ogni conducente di auto blu in servizio: tanto poi paghiamo noi.

  5. stefano 69 ha detto:

    MINISTRI E MINISTERI , POLITICI, SENATORI, GOVERNATORI , PRES DELLA PROVINCIA,SINDACI,ASSESSORI, E POI CIRCOSCRIZIONI, TRA POCO ANCHE I CONDOMINI…
    TUTTI GALLI A CANTARE, PER IL PROPRIO POLLAIO.
    CI METTO ANCHE I TANTISSIMI INUTILI DIPENDENTI DI: MINISTERI, PROVINCIE E COMUNI, TUTTI LEGATI L’UN L’ALTRO DA AMICIZIE.. PARENTELE.. CHE SCHIFO
    CIASCUNO I PROPRI INTERESSE, MA A DISCAPITO DI CHI PAGA LE TASSE.

    PER MANDARE AVANTI QUESTO CAOS BASTEREBBE UN PRES DELLA REPUBBLICA DIECI MINISTRI CON UNA SEGRETARIA
    VENTI GOVERNATORI CON LA SEGRETARIA E ALTRI 30 UOMINI CON UNA SEGRETARIA A GESTIRE LE PROVINCIE. VIA I COMUNI E TUTTO IL RESTO.

  6. diego ha detto:

    Non ho mai augurato nulla di male a nessuno…ma sto cominciando a volerlo seriamente!

  7. diego ha detto:

    a scusate,non sapevo di non poter dire certe cose!
    Anche se non mi sembra giusto…

  8. eugenio ha detto:

    Okei siamo tutti indignatissimi.Cosa possiamo fare a questo per cambiare le cose?

  9. bruno ha detto:

    la rivoluzione
    bisogna rifare tuttto.
    cambiare il potere radicalmente

  10. giuseppe sabino ha detto:

    su la stampa di oggi le auto blu sono 60000 e costano 4 miliardi di euro

  11. Fabbro Mattia ha detto:

    È una vergogna…….l’italia grazie al nostro governo sta andando a rotoli.Vorrei vedere tutti i parlamentari se con uno stipendio di 1200 1300euro sarebbero capaci di arrivare alla fine del mese.VERGOGNATEVI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...