Ancora sui giornali segnalati da Saviano

Pubblicato: settembre 10, 2008 in Politica
Tag:, , , , , ,

Anche la magistratura si schiera con Saviano e decide di investigare sulle presunte collusioni tra giornali e camorra, denunciate durante il Festivaletteratura di Mantova. Alfredo Guardiano, leader di Magistratura democratica, ha dichiarato che “talvolta la costruzione di certi titoli alimenta, seppure inconsapevolmente, un clima quasi romantico intorno alla criminalità organizzata”. E poi si chiedono: “cosa ci facevano gli avvocati dei boss nel pubblico? Sarebbe opportuno che dessero spiegazioni”. Secondo Guardiano “la denuncia di Saviano è semplicemente inquietante”. Un proposito su tutti: valuteremo i rilievi evidenziati da Saviano.

Quella che appare è però un’Italia che non mi spiego. Un qualcosa di analogo accadde quando Gatti, giornalista de L’Espresso, denunciò il lavoro nei campi del Tavoliere delle Puglie. Quando emerse lo scandalo tutti si mossero, prima si faceva finta di non sapere. Non che sia questo il caso dell’efficientissima magistratura partenopea, fin troppo lasciata sola dallo Stato italiano nel suo delicato operato. Certo però sorprende che solo Saviano abbia letto i giornali in tutti questi anni.

EF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...