Censis: omicidio Italia

Pubblicato: agosto 5, 2008 in Senza categoria
Tag:, , , ,

Oggi il Censis ha scoperchiato il pentolone degli orrori: in Italia più morti per incidenti sul lavoro che in seguito a omicidi.

Nel 2007, sono stati 1.170 i decessi per motivi di lavoro nel nostro Paese, di cui 609 per infortuni stradali, ovvero lungo il tragitto casa-lavoro (in itinere) o in strada durante l’esercizio dell’attivitá lavorativa. Se si escludono questi ultimi, non rilevati in modo omogeneo da tutti i Paesi europei, si contano 918 casi in Italia, 678 in Germania, 662 in Spagna, 593 in Francia (in questo caso il confronto è riferito al 2005). Le città italiane, inoltre – sempre secondo il Censis – sono tra le più sicure d’Europa. A che pro dunque i militari per le strade? Per inseguire chi? La microcriminalità? Facciamo il passo ulteriore, combattiamo seriamente la macrocriminalità che gestisce, di riflesso, la micro e gli appalti. Altrimenti è uno specchietto per le alloddole. Ancora meglio: inviamo i militari nei cantieri in modo che possano vigilare su imprese ed operai, per far rispettare le regole sulla sicurezza.

EF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...