CSM: bocciata la “Blocca-processi”

Pubblicato: giugno 26, 2008 in Politica
Tag:, , ,

La Sesta Commissione del Csm ha approvato a maggioranza il parere sul decreto sicurezza, che ora passerà così al vaglio del plenum. Nel documento votato non sarebbero state introdotte modifiche sostanziali rispetto alla bozza già diffusa sugli organi di stampa, in cui si evidenzavano criticità costituzionali della norma ‘blocca-processi’. L’unico voto contrario al parere è venuto in Commissione dal consigliere laico del centrodestra Michele Saponara.

Nel testo licenziato dalla Commissione si sottolinea ancora, secondo quanto si è appreso, il “mancato rispetto del principio della ragionevole durata del processo”, previsto dall’articolo 111 della Costituzione, nella norma con la quale vengono bloccati i procedimenti per i reati meno gravi commessi al 30 giugno 2002 e compresi tra la fissazione dell’udienza preliminare e la chiusura del dibattimento di primo grado. Le previsioni contenute nel decreto, inoltre, secondo la Commissione di Palazzo dei Marescialli, porrebbero “delicati problemi di compatibilità con il principio dell’obbligatorietà dell’azione penale”, enunciato nell’articolo 112 della Costituzione. E ancora: nel parere che verrà discusso in plenum, si rilevano “profili di irragionevolezza” sia in relazione allo “spartiacque temporale” coincidente con la commissione del reato al 30 giugno 2002 , sia riguardo alla scelta dei reati per cui va disposta la sospensione dei processi.

Fonte: AGI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...