Brevi – Quando la Cina esce di casa

Pubblicato: marzo 24, 2008 in Politica
Tag:, , , ,

Un momento della contestazione durante il discorso per l’accensione della fiaccola olimpica. 

Non era Pechino ma Olimpia, in Grecia, e la contestazione non è mancata: due attivisti hanno sventolato alle spalle di Liu Qi, presidente del comitato organizzatore di Pechino 2008, una bandiera nera raffigurante cinque manette al posto dei cerchi olimpici. Tutto come da copione? Non proprio. Dopo aver superato i controlli, i due ‘rappresentanti’ di Reporter Sans Frontieres sono stati infatti beffati dai 45 secondi necessari alla ricezione satellitare del segnale televisivo: in Cina non hanno visto nulla. 

Per la cronaca, i due attivisti si chiamano Jean-François Juilliard e Vincent Brossel.

Quando la Cina esce di casa, insomma, il regime non assicura più la sicurezza sperata e bisogna subire i ‘rischi’ della democrazia, una parola proibita sulle reti internet di Pechino. Gli utenti del portale Msn con server basato in Cina, ad esempio, ricevono un messaggio di rifiuto se digitano “democrazia”, “libertà”, “diritti umani” o ancora “Dalai Lama” e “Taiwan”.

Dopo aver combattuto tanto per vedersi assegnati i Giochi Olimpici, forse adesso Pechino inizia a rimpiangere l’epoca in cui se ne stava chiusa nel suo cortiletto, “a lavarsi i panni sporchi in casa propria”.

EF

commenti
  1. Düsseldorfer scrive:

    Fintanto che al governo Cinese farà comodo avere 2 miliardi di schiavi a disposizione e l’occidente terrà gli occhi chiusi in cambio di vantaggi economici, il male del comunismo e della dittatura vivrà su quel paese, paese che ha rinunciato a secoli di grandissima storia per un idealismo fallito!
    Bel post!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...