I rifiuti in tre punti

Pubblicato: gennaio 8, 2008 in Senza categoria
Tag:
Tutto è deciso. Tre i punti cruciali del piano del governo per l’emergenza rifiuti a Napoli: Gianni De Gennaro sarà supercommissario per 120 giorni; i termovalorizzatori per la Campania saranno almeno tre: Acerra, Santamaria La Fossa, Salerno; e intanto sarà inviato l’esercito nel tentativo di placare la straordinaria situazione di necessità.
Decisione urgente. Ad annunciarlo, dopo le riunioni interministeriali degli ultimi due giorni, è stato il presidente del Consiglio, Romano Prodi, che ha esordito annunciando il “piano per lo smaltimento dei rifiuti normali e speciali usando i siti immediatamente utilizzabili tra quelli individuati nella legge 87 del 2007, cui se ne aggiungeranno altri individuati dalle autorità competenti, per fronteggiare l’emergenza”, appena avallato dall’Esecutivo. In un vertice di tre ore e mezzo, con i ministri Parisi, Amato, Pecoraro Scanio, Rutelli, Bonino e i sottosegretari alla Presidenza Micheli e Letta, Prodi ha dichiarato l’intenzione di risolvere l’emergenza “nel breve e medio termine”. Nell’immediato, il Governo conferma i siti per lo smaltimento già previsti nel Decreto legge della scorsa estate, ossia Serre, già in funzione, Savignano Irpino, Terzigno e Sant’Arcangelo Trimonte. In più altri siti “individuati dalle autorità competenti”. Vicario di De Gennaro sarà il generale di divisione Franco Giannini.
Fonte: PEACEREPORTER

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...