M.O.: Egitto accetta invito Annapolis, blair a colloquio

Pubblicato: novembre 21, 2007 in Politica
Tag:, ,

Anche l’Egitto ha ricevuto dall’amministrazione Usa il formale invito alla conferenza del 27 novembre prossimo ad Annapolis, nel Maryland, e ha confermato la partecipazione ai lavori del proprio ministro degli Esteri, Ahmed Aboul Gheit, che è stato invitato dal segretario di Statio americano, Condoleezza Rice.

“Il ministro risponderà affermativamente”, recita un comunicato ufficiale rilanciato dall’agenzia di stampa ‘Mena’, “nel contesto del suo persistente desiderio di fornire ogni possibile appoggio alla causa palestinese”. Nella nota si precisa che l’invito stesso fa proprie le “basi fondamentali del processo di pace”, compresdo il principio ‘pace in cambio di territori’ cui subordinare un eventuale riconoscimento d’Israele. Frattanto a Sharm el-Sheikh, nel Sinai, il presidente egiziano Hosni Mubarak ha incontrato l’ex premier britannico Tony lair, ora inviato speciale dei mediatori del Quartetto di Madrid; al centro dei colloqui, preparatori rispetto all’imminente conferenza internazionale, “gli strumenti per rilanciare il processo di pace” israelo-palestinese, come riferito dalla ‘Mena’. Nelle prime fasi le atoprità del Cairo non avevano nascosto le loro riserve rispetto all’iniziativa voluta dal presidente americano George W. Bush, ma nel prosieguo le ha invece assicurato il più ampio appoggio.

Fonte: AGI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...