Crisi somala: ecco i numeri

Pubblicato: novembre 10, 2007 in Politica
Tag:

Almeno 150.000 persone vivono in circa 70 insediamenti precari sulla strada che collega Mogadiscio ad Agfooye; nel Lower Shabelle sono almeno 10.000 i bambini denutriti; 24.000 in una settimana i nuovi sfollati e 114.000 in un mese (850.000 il totale complessivo) sono dati diffusi oggi dall’Ufficio di coordinamento degli affari umanitari dell’Onu (Ocha), mentre a Mogadiscio in due giorni sono state tra 50 e 60 le vittime, soprattutto civili, di bombardamenti e ripetuti scontri a fuoco tra soldati etiopici e gruppi di ribelli ostili al governo di transizione. “Decine di civili sono stati uccisi in bombardamenti e sparatorie indiscriminate sulla gente negli ultimi giorni” ricorda il documento, confermando informazioni riferite nelle ultime ore da fonti locali della MISNA. “Queste palesi violazioni dei diritti umani e atti barbarici hanno provocato altre fughe di civili” aggiunge l’Ocha, segnalando anche che al nord recenti scontri tra Somaliland e Puntland hanno costretto alla fuga circa 30.000 persone.

Fonte: MISNA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...