La retorica del grillo

Pubblicato: settembre 12, 2007 in Politica
Tag:,

Un grillo 

In questi giorni colonizzati dal fenomeno del grillo, mi sono chiesto quale fosse la sua retorica. A parte l’urlo e il VAFFA al mondo intero, c’è qualcos’altro?

A giudicare dai contenuti, qualche dubbio sorge. Non vuole la TAV, non vuole il nucleare, non vuole i rigassificatori, non vuole gli inceneritori, non vuole nulla e va contro tutto. Facile. Poi però tutti, ‘fanculisti’ e non, pretendono energia a basso costo e sopratutto un’energia che arrivi dovunque. E allora, forse, qualche compromesso è necessario. E’ logico che chi parla contro tutto e tutti, qualche cosa di buono la dica. Evviva dunque il Parlamento Pulito e tutto il resto dei buoni propositi urlati e ‘fruttiferi’.

Il lato inquietante è che sono giorni che si sente ripetere dagli adepti del grillo la filosofia del: “o sei con noi o sei contro di noi, appartieni al sistema” – vi sembra un modo di criticare in modo costruttivo? Un movimento, per non essere inutilmente autarchico, deve anche saper accettare e discernere le critiche. Il movimento del grillo, invece, sembra arrivato a un punto tale di autoconvinzione da pensare che non esistano né limitiné decenze.

Tra le urla del grillo ce n’è stato uno che mi ha colpito in modoparticolare: “DIO NON è DEMOCRATICO PERCHE’ HA FATTO CREPARE PAVAROTTI E NON DE MICHELIS” e che la Legge Biaggi è SCHIAVISTA (è sciocco dire che si insulta la legge e non Biagi, è lui che l’ha fatta, per quanto questa sia criticabile e fin troppo migliorabile) . La domanda che nasce allora è se una parte del popolo italiano non si sia ormai ridotta a esprimere il proprio legittimo disappunto solo attraverso la bocca di un grillo che ha fatto dell’andare contro tutto e tutti il suo nuovo e personalissimo buisness. Già, perchè lui parla tanto contro i diritti di autore eccetera eccetera, ma dai suoi Dvd venduti a caro prezzo ci guadagna eccome. Milioni. Per pagare gli avvocati dice lui. In realtà ormai al grillo nessuno, retoricamente, lo denuncia più.

Chi è allora il grillo? Uno che ha fatto dell’insulto e dell’urlo una fonte redditizia. Nulla più.

A chi mi dice che il grillo farebbe Controinformazione rispondo che non serve certo un grillo per avere le notizie sottaciute dai media, il problema forse è che ormai siamo abituati a prenderci tutto ciò che viene, anche questo grillo, e non abbiamo più la forza né di protestare come cittadini (e non come componenti di un’movimento’ del grillo, molto simile all’Uomo Qualunque nato nel 1946) né di approfondire i veri temi di un’Italia che, grilli a parte, va a rotoli.

EF

commenti
  1. mnemonich scrive:

    > A parte l’urlo e il VAFFA al mondo intero, c’è qualcos’altro?

    Sì, la proposta di legge popolare. I famosi 3 punti. Li hai letti da qualche parte ?😛

    > Qualche compromesso è necessario.

    Assolutamente d’accordo. La politica, è un compromesso. Infatti Grillo non va contro tutti. Elogia senza problemi personaggi politici e non, spiegandone i loro meriti

    > da “Il lato inquitente…” a “…decenze”.

    Basta analizzare com’è ridotto il nostro paese per rendersi conto che un po’ di incazzatura e un pizzico di esaltazione in questo movimento sono leciti. Quanto ai limiti ed alle decenze, forse è meglio parlare della casta politica, la quale, quei limiti, non sa neppure cosa siano.
    Grillo è semplicemente uno che ha aiutato la fetta di italiani che ragiona con la propria testa e non sedata dalla pappetta televisiva, a farsi sentire e a collaborare per migliorare il paese.
    La legge Biagi è una legge di m…a. Questo è il punto. E’ stata varata dal secondo governo Berlusconi e Marco Biagi ha fatto da consulente. Di lui non ce ne frega nulla. Resta il fatto che sia una legge di m…a.

  2. giosby scrive:

    Scrive Grillo (o chi per lui):

    “A chi fa paura la libera informazione? Chi è il lupo cattivo?”

    In effetti, a scrivere ho provato anch’io, negli spazi di Beppe, specie nel meet up, e tante volte mi hanno spazzato via !
    Chissà perché?

    http://mondogrillo.net/

    Per quelli che vogliono sempre chiedere, piuttosto che credere …

    o no?

    Ops dimenticavo, novità tra gli attori:

    http://www.sabinaguzzanti.it/?q=node/632

    Chi cerca trova …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...