Libano: ripresi gli scontri a Nahr el Bared

Pubblicato: agosto 2, 2007 in Politica
Tag:,

Sono ricominciati questa mattina all’alba i combattimenti nel campo profughi palestinese di Nahr al Bared, nel nord del Libano, tra gli estremisti islamici di Fatah al Islam e l’esercito regolare. Cinque razzi katiusha sparati dal campo hanno colpito una centrale elettrica nella zona di Deir al Ammar, danneggiando gli impianti e provocando un black out nella regione settentrionale del paese. Prosegue intanto l’offensiva militare all’interno del campo, dove gli integralisti sono asserragliati dal 20 maggio scorso, che ha provocato fino ad ora la morte di 253 persone, fra le quali 127 militari, 85 insorti e 41 civili. Ieri tre soldati sono rimasti uccisi dai guerriglieri che avrebbero minato il terreno intorno alle posizioni dietro cui si sono trincerati. Circa 40.000 palestinesi, che vivevano nel campo, sono fuggiti a causa delle violenze che proseguono ininterrottamente da dieci settimane, il peggior conflitto dalla fine della guerra civile nel 1990.

Fonte: MISNA

commenti
  1. 3nom1s scrive:

    Ciao, mi piace molto il tuo blog. Hai molte fonti e parli di cose interessanti che in parte affronto anche io sul mio! A presto

  2. […] tra l’esercito e Fatah al-Islam erano bruscamente ripresi. Da quello che sosteneva EF’s blog ”circa 40.000 palestinesi, che vivevano nel campo, sono fuggiti a causa delle violenze che […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...