Crisi diplomatica tra Gran Bretagna e Russia: Londra espelle quattro diplomatici russi.

Pubblicato: luglio 16, 2007 in Politica
Tag:,

La Gran Bretagna ha annunciato che espellerà quattro diplomatici russi, dopo che il Cremlino si è rifiutato di estradare il sospetto numero uno, Andrei Lugovoi, un uomo d’affari russo e ex agente del Kgb, per l’omicidio dell’ex agente del Kgb, morto a Londra a causa di avvelenamento da Polonio 412. Il diplomatico britannico David Miliband ha spiegato al parlamento di avere preso questa misura perchè il Cremlino si è rifiutato di rispondere in maniera appropriata riguardo all’omicidio di Alexander Litvinenko. E’ stata la prima volta, dal 1996, che l’Inghilterra ha usato questa sanzione e si teme una reazione negativa da Mosca.

Fonte: PEACEREPORTER.NET

I precedenti:

settembre 1971: il governo britannico decise di espellere 105 diplomatici sovietici. Mosca rispose con il rimpatrio di 18 uomini del Foreign Office

settembre 1985: stavolta Londra ne allontanò 31 e l’Unione Sovietica ricambiò con altrettanti

maggio 1989:
il ministero degli Esteri britannico espelle 14 sovietici e Mosca fa lo stesso

7 maggio 1996:
stavolta è la Russia a prendere l’iniziativa cacciando 9 uomini del Foreign Officie per sospette attività di spionaggio. Londra risponde alcuni giorni dopo allontanando 4 membri della legazione moscovita.

Scheda: CORRIERE.IT

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...