Messico: l’Esercito Popolare Rivoluzionario attacca l’oledotto di Queretaro.

Pubblicato: luglio 15, 2007 in Senza categoria
Tag:, , , ,

epr-mexico.gif 

La Nissan e la Honda sono state le maggiori industrie ad aver subito le conseguenze dell’attacco contro l’oleodotto messicano di Queretaro e insieme a loro almeno altri cento impianti hanno visto tagliate le loro forniture di gas.
L’attentato è stato rivendicato dal gruppo ribelle dell’Esercito Popolare Rivoluzionario (EPR) che ha affermato di lottare contro le oligarchie e contro il governo di Felipe Calderon, accusato di imprigionare ingiustamente cittadini messicani.

Di chiaro orientamento marxista/leninista, l’EPR taceva da ormai più di dieci anni. Un suo ex-esponente, Jose Luis Vargas, ha dichiarato di credere poco alla minaccia del rinato Esercito Popolare, a suo dire conterebbe al massimo su una ventina di uomini.

EF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...