Colombia: le FARC pronte a riconsegnare alla Croce Rossa i corpi dei diplomatici uccisi.

Pubblicato: luglio 10, 2007 in Politica
Tag:, ,

Il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) ha riferito di aver ricevuto una richiesta da parte delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) per recuperare i cadaveri degli 11 deputati loro ostaggi da cinque anni, morti il 18 giugno in circostanze ancora poco ancora chiare, in uno scontro a fuoco nell’accampamento dove erano relegati. “Abbiamo ricevuto il ‘via libera’ dalle Farc e dal governo. Per noi è di estrema importanza, per poter effettuare questa missione, avere la fiducia delle Farc e del governo e ottenere tute le garanzie per le parti coinvolte” ha detto Yves Heller, portavoce del Cicr in Colombia. Nel loro comunicato, pubblicato in Internet e diretto anche ai rappresentanti dei ‘paesi amic’ del processo di pace – Spagna, Svizzera e Francia – le Farc hanno informato che “la massiccia presenza nella zona dove sono accaduti i tragici fatti, da parte di truppe statali e parastatali, è la causa principale dell’indesiderato ritardo” nella consegna dei cadaveri dei deputati. Annunciando la morte dei parlamentari, avvenuta il 18 giugno, la guerriglia aveva attribuito la responsabilità al “fuoco incrociato, quando un gruppo militare, finora non identificato, ha attaccato l’accampamento in cui si trovavano”: se per il governo, i soli colpevoli sono i ribelli, secondo fonti militari e analisti del ministero della Difesa, citati dal quotidiano americano in lingua spagnola ‘El Nuevo Herald’, l’ipotesi più accreditata sarebbe quella di un’incursione effettuata da ‘cacciatori di teste’. La notizia dell’intenzione delle Farc di consegnare i corpi dei deputati del Valle alla Croce Rossa è giunta in concomitanza con quella del primo verdetto di colpevolezza – ancora parziale e non definitivo – emesso da una giuria di Washington nel processo che vede imputato Ricardo Palmera, alias ‘Simón Trinidad – memrbo del cosiddetto ‘segretariato’ della guerriglia – per il sequestro di tre americani rapiti dalla guerriglia il 13 febbraio 2003.

Fonte: MISNA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...