Nigeria: Margaret Hill è libera.

Pubblicato: luglio 9, 2007 in Politica
Tag:, , , ,

Il rapimento di Margaret Hill si è concluso fortunatamente in modo positivo. Poche ore fa la piccola bambina di tre anni è stata rilasciata dopo un sequestro che da giovedì teneva il mondo con il fiato sospeso. A darne notizia le forze di sicurezza nigeriane che hanno preso in consegna la bambina portandola subito in ospedale, la zona del delta del Niger, infatti, è malarica e la piccola Hill presentava i segni di numerose punture di zanzara.

Il sequestro era avvenuto in pieno centro di Port Haurcourt. I banditi avevano sfondato il finestrino mentre la macchina che l’accompagnava a scuola era bloccata nel traffico e avevano rapito la bambina. Da quanto si è potuto capire, quello di Margaret Hill non è stato un sequestro politico ma ‘commerciale’, come li chiamano in Nigeria, con il solo fine estorsivo.

Una reazione alla vicenda era venuta anche dai temibili guerriglieri del Mend, il movimento di ribelli che si oppone alla presenza occidentale nel Delta del Niger. ‘In questo modo’, aveva affermato un loro portavoce ‘ si scredita l’azione politica che portiamo avanti nel bene comune, per una redistribuzione alla popolazione delle ricchezze che oggi finiscono nei bilanci delle compagnie petrolifere straniere’. 
Nel giorno precedente il sequestro di Margaret Hill, si era concluso l’ennesimo assalto ad una piattaforma petrolifera, con il rapimento di cinque stranieri (un australiano, due neozelandesi, un libanese e un venezuelano).
Nell’ultimo anno sono più di 200 i sequestri avvenuti nel Delta del Niger.

EF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...