Nella striscia di Gaza non c’è più nulla.

Pubblicato: giugno 14, 2007 in Politica
Tag:, , , , ,

Nella striscia di Gaza ormai non c’è più nulla se non Hamas. L’ultima roccaforte di Fatah è stata conquistata e alcuni testimoni hanno parlato di esecuzioni sommarie dei militanti di Fatah avvenute davanti ai loro figli e alle loro mogli (tra le vittime ci sarebbe il leader Samih al-Madoun). Abu Mazen ha dichiarato lo stato di emergenza e sciolto il governo di unità nazionale.
Nella striscia di Gaza non c’è più nulla. Sventolano le bandiere verdi di Hamas, si contano i morti (oltr 100) e uomini armati pattugliano le strade, ma in Palestina non c’è più nulla. Nessuna speranza, nessun processo di pace.
Riporto la dichiarazione di un esponente di Hamas: «Quella odierna è la seconda liberazione di Gaza. La prima avvenne quando scacciammo i coloni israeliani (2005) e adesso perché abbiamo vinto i loro collaboratori». Se un’ultima speranza resta è quella di un intervento internazionale che si frapponga alle forze in campo, potrebbe essere, tra l’altro, anche un’occasione per rilanciare la centralità dell’ONU.

EF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...