Ospedale dell’Aquila: la verità nascosta

Pubblicato: aprile 11, 2009 in Politica
Tag:, , , , , , , , ,

Giova fare un appunto su un post, quello relativo all’ospedale dell’Aquila, che scrissi alcuni giorni fa. Come potete leggere, avevo pubblicato la lista delle opere a cui aveva partecipato Impregilo ed avevo evidenziato, tra le altre, l’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Tutto vero. Avevo poi pubblicato la smentita di Impregilo relativa al fatto che loro non avevano costruito la struttura portante dell’ospedale. Ed è vero anche questo. C’è però da aggiungere un “ma”. Parlando con un giornalista abruzzese durante il mio viaggio a L’Aquila, infatti, ho avuto l’occasione di chiarirmi alcuni particolari, primo tra tutti quello relativo a CHI abbia materialmente costruito lo scheletro dell’ospedale: tutti e nessuno. A quanto mi è stato detto il San Salvatore è stato costruito “a blocchi” in almeno 30 anni da diverse società. Appalti e subappalti avrebbero dato il via a una serie infinita di lavori che dal 1972 sono stati conclusi solo nel 2000, quando Impregilo sarebbe stata chiamata – in un tale caos il condizionale è d’obbligo – a giudicare la “funzionalità” dell’ospedale già costruito. Il problema adesso è venire a capo della miriade di società che hanno edificato la struttura del San Salvatore e Impregilo sarebbe stata solo l’ultima della serie. Se non sono stati fatti i dovuti controlli, lo decideranno i magiastrati.

EF

About these ads
Commenti
  1. [...] Leggi l’originale: Ospedale dell’Aquila: la verità nascosta [...]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...